page contents

Cenni Biografici su Aurora Mazzoldi

Cenni biografici su Aurora Mazzoldi, pittrice introspettiva

Questi brevi cenni biografici su Aurora Mazzoldi, la presentano come un artista che si propone di collegare l’arte con la psicologia (pittura introspettiva).  Utilizza colori acrilici e caseina per raffigurare sulla tela le interazioni fra le persone. Si possono così capire i giochi psicologici che mettono in atto.

Foto per biografia. Aurora Mazzoldi e Antonella Giannini presentano il libro "Le Mie Madri" alla Galleria La Pigna - Roma (foto Roberto Zeni)
Aurora Mazzoldi e Antonella Giannini presentano il libro “Le Mie Madri” alla Galleria La Pigna – Roma (foto Roberto Zeni)

I titoli dei quadri di questa pittrice di Arte Introspettiva spiegano queste interazioni. Nella sua ultima serie, che ha preso il nome di «Interscambi Emotivi», gli attori sono bambole o bambini. Bambole e bambini sono più adatti a esprimere direttamente le emozioni. Aurora Mazzoldi dipinge anche bambole e bambini soli. In questo caso i suoi quadri sono come delle foto che catturano l’emozione di un dato momento.

Le opere di questa pittrice di arte introspettiva sono utilizzate da alcuni psicologi per sedute individuali, gruppi e conferenze. Il libro “Le Mie Madri – Arte Introspettiva” è stato scritto da Aurora Mazzoldi per essere di supporto a gruppi di studio.  L’obiettivo è quello di chiarire le dinamiche che rendono difficili i rapporti fra le persone. Queste dinamiche di base (schemi di reciprocità) sono rappresentate nei quadri di arte introspettiva. Essi sono l’elemento portante della discussione.

Ne è nata così una collaborazione fra il pittore e lo psicologo. Più precisamente, fra l’artista di arte introspettiva e lo psicologo. Questa collaborazione è vantaggiosa per entrambi. Infatti:

  • L’artista, con le sue intuizioni, segue, come già aveva anticipato Freud, un processo parallelo a quello dello psicologo. Può giungere, per una via diversa, a risultati simili. Questi risultati possono poi essere di reciproco vantaggio. Accade, per esempio, quando il pittore di arte introspettiva raffigura concretamente dei processi psichici.
  • L’opera dell’artista può esser sottoposta al paziente dello psicologo. La pittura, come altre espressioni artistiche, è un linguaggio diretto, non mediato dal ragionamento. Essa comunica direttamente col subconscio. I commenti e le interpretazioni del paziente permettono allo psicologo di conoscere aspetti anche molto nascosti della sua personalità.
  • Se l’artista di arte introspettiva presenta le sue opere in pubblico (conferenze, workshop), può chiarirne i simboli e i significati. Lo psicologo può poi intervenire anche lui, per chiarire le dinamiche alla luce dei risultati ottenuti dalle ricerche psicologiche.

La collaborazione di cui parliamo è frutto di una lunga ricerca che questa pittrice trentina ha iniziato ancora negli anni ’80. Comprendeva la psicologia, l’introspezione e la pittura su ceramica.

In quel periodo infatti, Aurora Mazzoldi era tornata in Trentino da un lungo soggiorno all’estero (Vienna, Londra e Parigi). Ben presto ha sentito più forte l’esigenza, rimasta a lungo sopita, di dedicarsi alla ricerca artistica, psicologica e interiore (introspettiva). Anche se abitava a Trento, questa ricerca la portava a fare frequenti viaggi in altre regioni d’Italia, in Germania, a Cipro e, occasionalmente, in India.

 

Aurora Mazzoldi diviene, sempre più, un’artista dell’interiorità

La sua arte che, in un primo tempo, assumeva caratteristiche romantico-narrative (v. Press Releases on Mazzoldi’s Contemporary Romanticism – New York , 2007-2009) si è poi evoluta col passar del tempo. Aurora Mazzoldi si è così trasformata progressivamente in un’artista dell’interiorità, in una pittrice introspettiva. Nel frattempo si era trasferita ad Arco di Trento, dove risiede tuttora.

L’incontro con la psicologa Antonella Giannini ha poi dato nuovo impulso alla sua ricerca interiore. La loro collaborazione ha infatti dato origine a una serie di conferenze e workshop. Queste attività sono infatti nate, e continuano a nascere, dalla collaborazione fra arte, psicologia e introspezione.

Se vuoi avere più notizie su questa pittrice, oltre ai presenti cenni biografici su Aurora Mazzoldi, troverai anche:

C’i sono inoltre:

Se vuoi sapere di più sulla Pittura Introspettiva, clicca qui


 

Contenuti simili