page contents

Ansia da Controllo

Ansia da Controllo

Come si può riconoscere se si ha “ansia da controllo?”

Controllare emozioni e pensieri (Fabio)

Aurora Mazzoldi - Madre5 - Il Controllo - acrilico su tela
Aurora Mazzoldi – Madre 5 – Il Controllo – acrilico su tela

Da  circa un anno ho iniziato a sentirmi non proprio bene.

Si è creata una leggera ma costante ansia…nel mio quotidiano.
Ho cercato di liberarmi di questa fastidiosa sensazione in vari modi. Ho cercato soprattutto di capire che cosa succedeva dentro di me. Mi sono così avvicinato “casualmente” all’introspezione.  Dopo un certo periodo di lavoro,  ho iniziato a vedere alcune abitudini interne che mi stanno condizionando la vita .
Ho visto che alla base della mia ansia c’era il bisogno di controllo.
Ed era proprio  quando questa sensazione di controllo veniva a mancare…che iniziavo a percepire ansia.
Mi chiedevo cosa volevo controllare. All’inizio non solo non capivo (o forse era la mia testa che non voleva capire??) ma non mi sembrava nemmeno che fosse quello il punto della situazione.
Ma piano piano, era impossibile continuare ad ignorare quello che si muoveva dentro…così ho visto molto chiaramente una mia abitudine a voler sempre più controllare emozioni e pensieri (ansia da controllo).

Il Lavoro Introspettivo

I primi passi del lavoro introspettivo sono stati più a livello esistenziale, nel senso che ho potuto rivedere i miei drammi successi in età adolescenziale  e le mie rabbie represse.
Poi ho visto anche come quando mi presento agli altri, mi sento sempre costretto a dover espormi in un certo modo.
Ho osservato come cerco di essere come  gli altri si aspettavano che io sia  (indosso una maschera).
E ho sentito che anche questo mi provocava ansia.
Ora che ho intrapreso questo percorso il mio scopo è cercare di accettare sempre di più me stesso e la realtà, nella miglior maniera possibile. Naturalmente ho ancora molto da apprendere.
Ma già da alcuni mesi ormai, la mia ansia da controllo si è leggermente ridotta. Questo mi fa capire senza ombra di dubbio che la strada è quella giusta…
Fabio
Altre pagine di questo sito parlano di disturbi d’ansia in generale

Contenuti simili